Nordson EFD

Nordson Corporate | Directory globale (Inglese)


Flussante FluxPlus

Formulato per funzionare con qualsiasi processo di riscaldamento e lega, FluxPlus™ di Nordson EFD è perfetto per rilavorazione BGA, riparazione di dispositivi portatili, riflusso di pasta saldante e altro.

A differenza dei flussanti liquidi, FluxPlus è colloso e può essere applicato esattamente dove necessario senza contaminare le aree circostanti. EFD fornisce un'ampia gamma di formulazioni per l'uso in svariate applicazioni.

Famiglie FluxPlus

Non trasparente (NC, No Clean)

Il flussante NC, costituito da colofonia, solvente e una piccola quantità di attivatore, ha bassa attività ed è adatto a superfici facilmente saldate. Il residuo di NC è trasparente, duro, non corrosivo, non conduttivo e progettato per essere lasciato sull'assemblaggio. Il residuo può essere rimosso con un solvente appropriato.

Idrosolubile (WS, Water Soluble)

Il flussante WS, costituito da acidi organici, tissotropico e solvente è disponibile in un'ampia gamma di livelli di attività per la saldatura delle superfici più difficili. Il residuo di flussante WS è corrosivo e deve essere rimosso al più presto dopo il riflusso per evitare danni all'assemblaggio. Il tempo massimo di sicurezza prima della pulizia dipende dal prodotto. Il residuo può essere rimosso facilmente con acqua a 60 °C (140 °F) a 40 psi (3 bar) di pressione.

Flussanti moderatamente attivi (RMA, Rosin Mildly Activated)

La maggior parte del flussante RMA, costituito da colofonia, solvente e una piccola quantità di attivatore, ha attività piuttosto bassa ed è il più adatto a superfici facilmente saldate. Il residuo di flussante RMA è trasparente, molle, non corrosivo e non conduttivo. La pulizia è facoltativa. Il residuo può essere rimosso con un solvente appropriato.

Attivato a colofonia (RA, Rosin Activated)

Il flussante RA, costituito da colofonia, solvente e attivatori aggressivi, ha attività più elevata rispetto a RMA per superfici moderatamente ossidate. Il residuo di flussante RA è corrosivo e deve essere rimosso al più presto dopo il riflusso per prevenire danni all'assemblaggio. Il tempo massimo di sicurezza prima della pulizia dipende dal prodotto. Il residuo può essere rimosso con un solvente appropriato.